Nell'incontrare Atlante e di quando il suo stesso padre lo costrinse a portare sulle spalle l'intera volta Celeste.

Il cielo e’ stropicciato, le stelle di fattura scadente ,Atlante non prende sonno: fissa il soffitto con la stessa muta rassegnazione con cui il pozzo guarda il cielo scaricargli addosso l'alluvione.